Come funziona il mercato delle opzioni binarie

Sommario

Descrivere il funzionamento delle opzioni binarie non è cosa facile in quanto sono strumenti finanziari normalmente adoperati in ambiti economici contraddistinti da andamenti mutevoli e talvolta caotici. I mercati finanziari sono regolati da un gran numero di variabili che ingenerano oscillazioni ed inversioni dei trend. In alcune circostanze tali mercati sono influenzati da aspetti secondari e non facilmente scopribili, ad esempio un evento che accade in Australia, come la fusione di due compagnie, può avere riflessi, tramite partner consociati, sui mercati finanziari mondiali. Pertanto descrivere questo mondo complesso e segmentato, in modo semplice, è un impegno non agevole. Nonostante le enormi difficoltà dedichiamo i prossimi paragrafi alla descrizione non solo dello strumento delle opzioni binarie, bensì dell’intero sistema di funzionamento. Il linguaggio adoperato sarà semplice ed accessibile a tutti fermo restando che prima di cimentarsi in operazioni sui mercati finanziari bisogna essere bene informati in merito a ciò che si pratica e questo articolo fornisce solo spunti di riflessioni ed obiettivi da sviluppare ma non è sufficiente a formare un trader on-line.

Definizione di opzioni Binarie

Le opzioni binarie sono, come ricordato nel sommario, uno strumento finanziario. Nello specifico il termine opzione indica scelta dell’investimento mentre il termine binario stabilisce un vincolo di scelta a due opzioni. Adesso proviamo a riformulare una definizione più semplice: le opzioni binarie consentono di interagire su uno specifico mercato finanziario formulando una scelta (opzione) su di un ventaglio disponibile di due opzioni.

Tipologia di opzioni binarie

Assodato che la scelta dell’investimento può ricadere su solo due opzioni possibili appare importante comprendere quali sono e come adoperarle. In effetti la scelta è molto semplice e consiste nell’individuare il corretto andamento di un indice di riferimento. L’investimento può riguardare mercati (o indici) diversi come azionari, forex, materie prime o monetario. Individuare l’andamento significa indicare il verso dell’indice stesso, ossia up o down. Esistono tre tipologie basi di opzioni binarie che sono: alto basso, one touch e range. L’opzione alto/basso si realizza nella previsione, in un determinato arco temporale, dell’esatto orientamento del prezzo, ossia più alto o più basso del prezzo battuto al momento della scelta.
L’opzione touch si realizza nel prevedere se, alla scadenza di un determinato arco di tempo, un titolo o bene raggiungerà o meno il prezzo prefissato dai broker opzioni binarie. L’opzione range sottende alle stesse regole dell’opzione touch ma non ad un prezzo determinato bensì all’interno o meno di un range.